Parassiti sotto la pelle umana

dolore alle gambe in presenza di parassiti sottocutanei

Se una persona ha parassiti sottocutanei, è importante consultare un medico in modo tempestivo e diagnosticare il problema. È inoltre necessario selezionare un regime terapeutico che tenga conto del tipo di vermi e della loro posizione. Quali parassiti possono vivere nella pelle umana, quali sintomi infastidiscono il paziente allo stesso tempo, che tipo di misure diagnostiche aiuteranno a determinare la malattia e quale trattamento farmacologico viene effettuato quando la diagnosi è confermata?

Ragioni per l'aspetto

Gli elminti sottocutanei, penetrando nel corpo umano, potrebbero non mostrarsi per anni. Quando il verme matura, la persona infetta sviluppa sintomi gravi, che indicano che qualcosa non va nel corpo e che è necessaria l'assistenza medica. Le larve del verme entrano nel corpo dell'ospite nei seguenti modi:

  • attraverso i morsi di insetti infetti;
  • quando si beve l'acqua in cui si trovano le larve;
  • attraverso il contatto della pelle con una persona infetta.

Per determinare che tipo di parassiti sono entrati sotto la pelle di una persona, è necessario contattare un medico infettivologo che invierà il paziente alla ricerca. Dopo una serie di test diagnostici, il medico identifica il tipo di verme e prescrive un trattamento appropriato. Non è consigliabile provare a rimuovere da soli i parassiti sottocutanei, poiché può peggiorare la condizione e causare complicazioni potenzialmente letali.

Tipi di elminti sottocutanei, sintomi e sede di localizzazione

dranculosi

dranculosi - vermi sotto la pelle umana che entrano nel corpo quando bevono acqua sporca, vivono in paesi con climi caldi. I parassiti sono localizzati sulla schiena, sull'addome e sulle gambe, cioè nello strato sottocutaneo. Gli adulti raggiungono dimensioni fino a 150 cm e anche gli animali domestici possono essere portatori. Quando le larve entrano nel corpo umano, migrano attraverso il flusso sanguigno, penetrano negli organi interni e nello strato sottocutaneo. Gli adulti raggiungono la maturità sessuale dopo 12 mesi.

A causa del fatto che i parassiti della pelle in un paziente secernono i loro prodotti di scarto, la pelle nel sito della loro localizzazione si gonfia, prude e quando il tumore raggiunge grandi dimensioni, esplode, rilasciando nuove larve. Le larve nella gamba causano complicazioni come avvelenamento del sangue, problemi articolari e suppurazione negli habitat del parassita.

Dirofilaria

Dirofilaria - parassiti della pelle nell'uomo, che penetrano nel corpo dell'ospite attraverso punture di insetti, spesso zanzare. L'ospite principale della dirofilaria è un animale domestico che viene morso da una zanzara, trasferendo le larve con il morso nel corpo umano. Il periodo di incubazione dura 2-3 anni, mentre la persona infetta durante questo periodo non si preoccupa di alcun sintomo. Il verme sottocutaneo della dirofilaria colpisce non solo la pelle di una persona, le larve migratorie entrano nella sclera degli occhi, portando a disabilità visive e, in caso di trattamento prematuro, a completare la perdita. Inoltre, il verme può vivere nello scroto e colpire altri organi genitali del paziente.

Nel processo di attività vitale, i parassiti intradermici secernono prodotti di scarto tossici, provocando prurito e bruciore. Con la crescita del parassita, aumenta anche l'area della lesione sulla pelle. Per rimuovere il verme, l'area interessata viene resecata con l'estrazione della dirofilaria.

Acaro della scabbia

Gli acari della scabbia sono parassiti che vivono sotto la pelle e possono essere visti solo al microscopio. Stabilindosi nello strato sottocutaneo, l'acaro sviluppa un'attività vitale, danneggiando l'integrità del derma, a causa della quale il paziente è preoccupato per un forte prurito. Nutrendosi dell'epitelio umano, la zecca si sviluppa completamente all'interno del corpo del paziente e, raggiunta la pubertà, depone le uova. Molto spesso, il parassita è localizzato sulla schiena, sulle mani e sulle dita, sulla pianta delle gambe, sulla superficie esterna della coscia, sul petto, sotto le ascelle, sui genitali, sul cuoio capelluto. L'infezione con un acaro della scabbia è chiaramente visibile visivamente e, se la malattia non viene trattata, si sviluppano complicazioni come foruncolosi, dermatite, eczema.

Filariosi

Il principale portatore della malattia sono gli insetti infetti che infettano una persona quando vengono morsi. Quando la larva entra nel corpo umano, si sviluppano i sintomi della febbre, che è accompagnata da un'eruzione cutanea. Dopo di ciò, la malattia non si fa sentire per diversi anni. Quando si formano le larve, una persona avverte sintomi come un deterioramento del benessere generale, debolezza e aumento della temperatura. Sul collo, sul busto e sulla schiena compaiono eruzioni cutanee sotto forma di eczema, ulcere, verruche e escrescenze nodulari. Se la malattia non viene trattata in modo tempestivo, la persona soffre di vista, si preoccupa dell'artrosi.

Schistosomiasi

Schistosomiasi - vermi sottocutanei che entrano nel corpo umano a contatto con acqua contaminata. I vermi infettano i genitali del paziente, provocando prurito, eruzioni allergiche, dermatiti. Con la schistosomiasi, i reni e il fegato sono colpiti. I parassiti nei testicoli e nello scroto causano infiammazione, noduli e prurito. È importante diagnosticare la malattia in tempo e iniziare il trattamento farmacologico.

Cisticercosi

La cisticercosi è provocata dalle larve della tenia di maiale, che vengono introdotte nel corpo umano bevendo acqua contaminata e carne di un animale malato. Gli elminti vivono sotto la pelle, negli occhi, nei tessuti degli organi interni, nei muscoli e persino nella testa. Se le larve sono localizzate nei muscoli e sotto la pelle, c'è dolore e bruciore. L'area interessata sotto la pelle, in cui si trova l'elminto, cresce di dimensioni, diventando gradualmente più densa.

Diagnostica

I parassiti sottocutanei nell'uomo vengono diagnosticati direttamente nell'ufficio di un medico infettivologo che esamina il paziente. Il medico valuta le lesioni, che determinano l'abbandono della malattia. Per confermare la diagnosi, il paziente viene inviato per esami del sangue e campioni di raschiatura. Per una diagnosi più dettagliata, vengono utilizzati metodi strumentali che aiuteranno a determinare la posizione dei parassiti e il numero di adulti nel corpo. Quando la diagnosi è confermata, il medico sviluppa un regime di trattamento.

Trattamento dei parassiti sottocutanei nell'uomo

Il trattamento dei parassiti che colpiscono la pelle si basa sull'uso di un agente antielmintico ad ampio spettro. Con l'infiammazione, è indicato l'uso di antibiotici, vasocostrittori e antistaminici.

Con la dirofilariasi, quando il verme è concentrato in un punto e il suo movimento è limitato, viene prescritta un'operazione in cui viene praticata un'incisione nella parte interessata e i vermi escono attraverso la pelle con l'aiuto di un medico. La rimozione chirurgica è indicata per danni massicci da grandi vermi di organi interni, sclera degli occhi e del cervello. Non dovresti provare a curare questo tipo di elmintiasi da solo, usando metodi popolari, poiché sono generalmente inefficaci con un'abbondante invasione e in alcuni casi possono danneggiare il paziente.

Profilassi

Poiché vermi e acari sottocutanei entrano nel corpo umano attraverso la pelle, a contatto con un portatore infetto, la prima cosa da fare è osservare le regole igieniche: lavarsi sempre le mani prima di mangiare, mantenere pulita la stanza, cambiare regolarmente biancheria intima e biancheria da letto, fare non dare zanzare e altri insetti per entrare nell'edificio residenziale.

Se una persona preferisce rilassarsi in paesi con un clima tropicale, vale la pena prendersi cura della qualità della bevanda, del cibo e del luogo di riposo in anticipo. Se insetti e animali vivono nell'area selezionata che causano una malattia parassitaria, vale la pena consultare il proprio medico in merito alle regole di sicurezza che aiuteranno a evitare l'infezione.